Socialismo/1

I socialisti pensano che le differenze nella vita in fatto di ricchezza, successo, abilità in svariati campi, inclusa quella con le donne, siano tutte dovute in in primo luogo alla pura fortuna. In seconda istanza ad altri fattori minori come l'aver barato in qualche modo. Per questo invocano sempre e ovunque lo stato, il cui unico scopo è quello di fare giustizia, ovvero redistribuire equamente la fortuna, iniqua per sua natura. Per questo poi giocano alle lotterie, scommettono e si riversano nel gioco d'azzardo, perché vedono la vita controllata dalla fortuna. Questa non è la mentalità americana, l'unico stato dove è considerato vergognoso essere socialisti. Il sogno americano è che ognuno, privatamente e col sudore della propria fronte, possa raggiungere qualsiasi obbiettivo che si prefigge nella sua vita. Perciò lo stato deve essere leggero, e ha il solo compito di favorire l'iniziativa privata.

Commenta