Non sono solito mettere i miei pensieri per iscritto. Non i pensieri che riguardano la mia vita. Comunque. L’altro giorno Battilana mi fa:"Lei è nervoso". Eggrazie. "Le tensioni che accumula poi si trasformano nei suoi blocchi". Poi ha cominciato un po’ a vaneggiare. "Perchè lei quando entra in un luogo con che cosa impatta per primo con l’energia di quel luogo? – io muto -… Con la fronte e con il cuore!". Sono ancora abbastanza libero da non escludere questo tipo di conoscenza, comunque sono scettico e non ho tempo per pensarci molto. Intanto per la prima volta da tempi immemorabili ho passato un’ora del mio lunedì sera in palestra. Il che è bene, se non fosse che sto regredendo (dato che non progredi est regredi). Aspetto il fondamentale ausilio di un ciclo di creatina, ma per fare quello dovrei prima curare il mio fegato e per questo ho fiducia nella bacchetta di Mago Merlino dell’erboristeria Merlino (Dolo).
Infine sabato il compitino di Fisica 2 è andato talmente bene rispetto al tempo che ho passato a studiarla (diciamo O(x^2), se non O(2^x) ), che mi sono battezzato in riposo fino a oggi per gli altri. E un po’ sento delle fiammelle sotto il sedere per gli integrali che non ho mai imparato a fare.
E oggi ho preso il caffè non corretto. Mi hanno chiesto se stavo poco bene.

Commenta