Ieri ero sotto la doccia, quando ho avuto un’intuizione geniale, mi si è rivelato un frammento di verità dal labirinto dei miei pensieri e dalla pioggia di goccioline d’acqua. Ok, non ho intuito l’eterno ritorno e la mia doccia non è il lago di Ginevra, ma è abbastanza per sorprendermi.

Commenta