C’è una notizia di oggi, riportata in italiano, che dice che Symantec ha classificato Windows (XP, suppongo) come il sistema operativo più sicuro, seguito da Red Hat (Enterprise, suppongo) e da Mac OS X. I parametri seguiti sono stati il numero di vulnerabilità scoperte negli ultimi mesi e il tempo impiegato per risolverle.
Ora, c’è molta propaganda contro Microsoft (vuoi perchè tende al monopolismo, vuoi perchè è americana, vuoi perchè non ha quasi mai aperto i suoi sorgenti) che però è cieca di fronte a questa semplice legge: le vulnerabilità (scoperte) di un sistema (o di un’applicazione) sono direttamente proporzionali alla sua quota di mercato. Microsoft ha sempre posseduto il 70-80% del mercato e ha avuto sempre un casino di rogne con le sue vulnerabilità. Ultimamente, è stato indetto un "Month of the Bugs" per Mac OS X, un grande mese di ricerca delle falle di OS X, e si procedeva a un ritmo di 3-4 al giorno! Stessa cosa vale, prendiamo, per Firefox. Ok si continua dopo. Ora vado.

Commenta