Stanotte, un tuono più forte dell’altro. Stamattina, una sirena più forte dell’altra. Ma cosa sta succedendo? Si stava tanto bene nel caldo delle coperte, col rumore della pioggia a cullarti ancora. Mi alzo, e guardo fuori: neanche male. Traffico sì, ma ne ho viste di molto peggio. Marghera è deserta, in via Rizzardi sperimento l’emozione di andare sull’acqua in macchina. Sembra un hoovercraft. Poi arrivo in Corso del popolo. Qua, ahia, è dura. Ci sono i vigili in tenuta catarifrangente. Ma io so il trucco, vado per le vie interne. Perfetto, la prima è allagata, ma tanto allagata che hanno messo tre cassonetti per traverso a bloccare le macchine. Mi giro e torno a casa.

Commenta