Preghiera 06/12/2006
Strabuzzo gli occhi ma è proprio così. Nel libretto "Avvento", prodotto e distribuito gratuitamente da Famiglia Cristiana, la copertina è occupata da un bin Laden con faccia sofferente e bocca aperta che appoggiato ad un bastone indica verso l’alto. A caratteri grandi è stampato: "Vegliate e pregate sempre, è vicina la vostra liberazione". Ma perchè questa seconda persona plurale? Chi me lo sta a dire, il bin Laden? Cosa diavolo ha a che fare con me questa foto, che sembra un libanese in atto di disperarsi per essere fotografato dai reporter occidentali?

Un pensiero su “nessun titolo

  1. Una vita da mediano, a recuperar pallone, nato senza i piedi buoni, a lavorare sui polmoni..una vita da mediano, con dei compiti precisi, a coprire certe zone a giocare generosi…lì..sempre lì, lì nel mezzo fin che ce n’hai stai lì..Una vita da mediano, da chi segna sempre poco, e il pallone devi darlo a chi finalizza il gioco..una vita da mediano che natura non ti ha dato, ne’ lo spunto della punta,ne’ del dieci che peccato…

    stella

Commenta