Al direttore – In un lussuosissimo condominio di Milano, con tanto di piscina, terme, galoppatoio, zoo, eliporto, montagne russe, università e cimitero privato, un gruppo di condomini integralisti isterici capitanato dall’on. Gardini, ha inscenato una rissa furibonda pretendendo per i bagni interni della piscina condominiale addirittura nove differenziazioni e cioè: 1) uomo classico 2) donna classica 3) transgenici quadrisessuali 4) assassini 5) nani bilingue 6) impotenti 7) cani omosessuali 8) prelievi 9) filosofi. In più l’on. Gardini oltre a pretendere il suo bagno personale blindato, insonorizzato e con la tavoletta della tazza tempestata di brillanti, ha chiesto di cambiare il portiere centrale del condominio, un rumeno monofonico privo di sense of humour, con un portiere di maggior prestigio suggerendo Buffon. Richieste, peraltro, disattese.

Gianni Boncompagni
(04/11/2006)

Commenta